museo del gatto  

 Come nasce il nostro Museo

Ormai dagli anni Novanta collezioniamo statuine, francobolli, cartoline e in genere oggetti curiosi che riguardano il mondo felino.

Avendo raccolto un buon numero di pezzi e desiderando condividere con gli altri questa passione, abbiamo deciso di dare vita ad un museo del gatto, per ora soltanto virtuale. Il museo intende rendere omaggio al nostro amico gatto e mostrare come esso, anche in versione “finta”, sia presente nella vita degli uomini. Il piccolo felino, infatti, appare sia su oggetti puramente decorativi, sia su oggetti di uso quotidiano dedicati ala persona, alla casa, alla scuola e all’ufficio, fa bella mostra di sé sui francobolli e sulle cartoline, in forma di simpatico giocattolo diverte i più piccoli e con la sua immagine diventa un irresistibile veicolo pubblicitario. Visto che il gatto è anche protagonista di innumerevole letteratura, il museo ha una propria biblioteca, comprendente titoli di narrativa, poesia, saggistica, manuali, fumetti e opere per ragazzi. Inoltre il museo pubblicherà periodicamente degli articoli destinati talvolta ad approfondire tematiche attinenti gli oggetti presentati, talaltra ad andare in esplorazione nel mondo dei gatti veri, che oggi in gran numero fanno parte della nostra vita. E proprio i nostri due gatti, Sansone e Diabolik, sono gli ispiratori e le mascotte di questa iniziativa.